Seleziona una pagina

In ottemperanza a quanto disposto dall’art. 9, comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112, pubblichiamo le seguenti informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi e artistici di vertice e di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, nonché di collaborazione e consulenza:

Le cariche sociali – come da statuto e fino a febbraio 2022 – confermano alla presidenza Giorgina Pi e alla vicepresidenza Paola Bono. Entrambi gli incarichi sono svolti a titolo gratuito. Viene confermato l’incarico, svolto a titolo gratuito di direttrice artistica per Giorgina Pi.

Di seguito i cv:

Presidente
GIORGINA PI Artista nata e cresciuta a Roma. Si laurea in Dams, si specializza a Parigi con una tesi sugli spettacoli shakespeariani del Théâtre du Soleil, conciliando fin da principio l’interesse per il teatro e i gender studies. Autrice di saggi e articoli è dottoranda in comparatistica presso le Università di L’Aquila e Paris 8, concentrandosi sulle riscritture contemporanee di miti greci firmate da donne. Regista, attivista, videomaker, femminista, fa parte del collettivo artistico Angelo Mai – spazio indipendente per le arti di Roma (Premio Franco Quadri 2016). Con il gruppo Bluemotion realizza spettacoli e immagina ambientazioni, in una ricerca che coniuga arti della scena, ricerca visuale e musica dal vivo. Ha collaborato con vari artisti tra cui Motus, Fanny & Alexander, Balletto Civile. Ha lavorato approfonditamente sui testi della drammaturga inglese Caryl Churchill, attraverso mise en espaces, traduzioni, radiodrammi [in particolare Non Non Non Non Non Abbastanza Ossigeno per Rai Radio3] e soprattutto direzione di spettacoli tra cui Caffettiera Blu, Settimo Cielo, Not not not not not enough oxygen. Dal 2019 lavora sulla scrittura di Kae Tempest poeta, rapper e performer; a dicembre 2019 debutta con Wasted, a luglio 2020 con Tiresias.

Vicepresidente
Nata a Roma il 2 luglio 1946. Laurea in Giornalismo presso l’Università Internazionale Pro Deo di Roma nel 1966. Borsa di studio Fullbright alla University of Oregon, Eugene, Oregon, USA, nel 1966-67. Laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1973. Borsa di studio e poi assegno di ricerca presso la medesima università, in seguito ricercatrice di ruolo; infine professora associata presso l’Università di Roma Tre: ora in pensione. Ha svolto attività di ricerca e pubblicato articoli e libri sulla cultura e la letteratura della Gran Bretagna, in particolare sul teatro elisabettiano, sulle trasposizioni cinematografiche di testi shakespeariani, e su drammaturghe e scrittrici contemporanee, oltre che sulla permanenza e trasformazione di temi e figure attraverso secoli e culture. È stata Visiting Scholar presso la School of Scottish Studies, Edinburgh University, Scotland, Visiting Professor presso l’Università di Auckland, Nuova Zelanda, nel 1999, e Visiting Fellow presso l’Università di Melbourne, Australia, nel 2005. Ha fatto parte per molti anni della redazione dello European Journal of Women’s Studies e di DWFdonna womanfemme, nonché nel comitato consultivo internazionale di Signs: Journal of Women in Culture and Society. Ha pubblicato articoli e recensioni in il manifesto, Leggendaria, L’indice.

Tra le pubblicazioni più recenti:
– con Jasmina Lukic, cura di: “Writing across the Borders”, numero monografico di The European Journal of Women’s Studies, vol. 16, n. 4, 2009
Il bardo in musical, Roma: Editoria & Spettacolo, 2009
– con M.Vittoria Tessitore, cura di: Timberlake Wertenbaker, Teatro, Roma: Editoria & Spettacolo, 2011
– “Strategie di sovversione: ricorrenze tematiche e innovazione formale”, in Margaret Rose and Mariacristina Cavecchi eds., Caryl Churchill. Un teatro necessario, Firenze: ed.it, 2012, pp. 101-16
– cura di: Amleto e Macbeth. Sfumature di noir, Roma: Editoria & Spettacolo, 2012
– con Bia Sarasini, cura di: Epiche. Altre imprese altre narrazioni, Roma: Iacobelli, 2014
– cura di: Caryl Churchill, Teatro I / II / III / IV / V / VI, Spoleto: Editoria & Spettacolo, 2013-2019

In ottemperanza a quanto disposto dall´art. 9, comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n.91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112, per l’annualità 2020 l’associazione si è avvalsa di una consulenza musicale di Cristiano De Fabritiis di 1500 euro.